Emerson-palmieri

Emerson Palmieri pronto per la Juventus. La scheda

Second0 calciomercato.com, la Juventus punta forte su Emerson Palmieri per la fascia sinistra: contatti in corso, il Chelsea parte da una richiesta di 30 milioni di euro. Nei mesi scorsi anche Antonio Conte lo aveva chiesto ai suoi dirigenti per la fascia sinistra dell’Inter. Ripercorriamo la carriera del terzino sinistro ex Roma. Tutti gli obiettivi di mercato di Juventus e Inter.

Anagrafica

Cognome Palmieri dos Santos
Nome Emerson
Data di nascita 03/08/1994
Altezza 176cm
Peso 63kg
Paese di nascita Brasile
Passaporto Italia
Scadenza contratto 30/06/2022
Agente Elenko Sports
Squadra attuale Chelsea

Posizione

Carriera

Emerson Palmieri esordisce con la prima squadra del Santos il 17 aprile 2011 nella partita del campionato Paulista vinta per 3-0 contro il Paulista e sarà l’unica piccola presenza della stagione. Nel 2012 gioca 3 partite nel campionato Paulista ed esordisce in Série A giocando da titolare la partita della quinta giornata di campionato Flamengo-Santos (1-0) disputata il 17 giugno 2012. Nella stagione 2013 gioca 2 partite nel campionato Paulista, 14 partite in Série A segnando un gol, poi nel 2014 gioca 6 partite con 2 gol all’attivo nel campionato Paulista, 2 partite in Série A e 2 partite nella coppa nazionale fino a quando nell’agosto 2014 passa al Palermo in prestito con diritto di riscatto e nella sua prima stagione italiana scende in campo 9 volte in campionato ma bastano per convincere la Roma che un anno dopo lo acquista in prestito. Non esplode e conclude il campionato con 8 presenze (9 totali) e con un unico gol. Per il 2016/17 la Roma riconferma il prestito dal Santos per una ulteriore stagione con obbligo di riscatto al termine della stessa di 2 milioni di euro. Gioca 25 partite ma viene fermato da un grave infortunio che ne blocca la parte finale. Nella seconda parte del 2017 torna al Santos e gioca un match di Serie A. Torna ancora a Roma per il 2017/18 ma gioca solo una partita e nel gennaio 2018 viene ceduto al Chelsea per 20 milioni più bonus perché voluto da Antonio Conte che lo fa giocare 9 partire di Premier. Lo scorso Conte è saltato e al suo posto è arrivato Sarri che lo ha impiegato poco (7 partite da titolare per un totale di 10 presenze di campionato). Quest’anno la sua presenza in campo è invece decisamente aumentata.

Stagione

Statistiche tecniche

Video

Saverio Pestuggia