Gündogan

L’Inter insiste per Ilkay Gündogan. La scheda

Ilkay Gündogan non prolungherà il contratto in scadenza nel 2020 e va verso la rottura col Manchester City. È stato direttamente il manager dei ‘Citizens’ Pep Guardiola ad annunciare il futuro del centrocampista tedesco che di giorno in giorno sembra scalare posizioni nella gerarchia degli obiettivi di calciomercato Inter, alla ricerca di un profilo internazionale in mezzo al campo. L’interesse è forte e concreto, confermato oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’ secondo cui la dirigenza nerazzurra ha già avuto dei contatti per il classe ’90 che viene valutato circa 40 milioni di euro. Il vero ostacolo è rappresentato dall’ingaggio visto che il calciatore avrebbe chiesto 8 milioni di euro netti a stagione, cifra reputata troppo alta e fuori dalla portata dei nerazzurri.

ANAGRAFICA
Cognome Gündoğan
Nome İlkay
Data di nascita 24/10/1990
Altezza 180cm
Peso 80kg
Paese di nascita Germania
Passaporto Germania
Scadenza contratto 30/06/2020
Agente Nessuna Agenzia
Squadra attuale Manchester City

POSIZIONE

CARRIERA
Proveniente dalle giovanili del Bochum, si trasferisce a soli 18 anni al Norimberga, con cui nel 2008/09 gioca 2 partite in 2.Bundesliga. Ottiene la promozione in Bundesliga e aumenta sensibilmente le presenze che nel 2009/10 salgono a 22 con 1 gol all’attivo. La terza stagione con il Nirnberg lo fa conoscere al pubblico: per lui 25 partite e 5 gol in campionato e con questi numeri arriva il passaggio al Borussia Dortmund con cui gioca fino alla stagione 2015/16 per un totale di 105 partite di campionato mettendo a segno 10 gol. Nel mezzo una stagione persa per un grave infortunio che lo tiene fuori per quattordici mesi. Si riprende alla grande e nel giugno 2016 viene ufficializzato il suo trasferimento a titolo definitivo al Manchester City per 27 milioni di euro; il giocatore firma un contratto quadriennale che adesso è vicino alla scadenza. Parte bene ma il 14 dicembre 2016 nella sfida di Premier League contro il Watford subisce un grave infortunio al ginocchio destro, lesionandosi i legamenti, infortunio che lo costringerà a saltare il resto della stagione che per lui si chiude con 10 presene e 3 gol. Lo scorso anno si riprende e gioca 30 gare ma solo 15 partendo come titolare con 4 reti mentre nel 2018/19 gioca più spesso dall’inizio e fino ad ora ha messo a segno ben 5 gol su 26 presenze in Premier League di cui 18 da titolare .

Debutta in nazionale maggiore, l’11 ottobre 2011 in una partita amichevole vinta 3-1 contro il Belgio entrando all’84’. Fino a questo momento contiamo 12 presene ufficiali e 3 gol segnati.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Saverio Pestuggia