stefano-sensi

Sensi: è fatta con l’Inter. Il profilo

Nuovo incontro nella serata di giovedì 27 tra Inter e Sassuolo per cercare di sbloccare la trattativa Sensi; il giocatore, a un passo dai nerazzurri, ha già trovato un’intesa di massima con Marotta e Ausilio che ora stanno lavorando con Carnevali per sistemare gli ultimi dettagli e trovare le giuste contropartite da inserire nell’affare. In nottata arriva l’aggiornamento  – Affare in dirittura d’arrivo quello tra l’Inter e il Sassuolo per Sensi: secondo quanto appreso da Calciomercato.com, le firme sono previste nella giornata di venerdì.

ANAGRAFICA
Cognome Sensi
Nome Stefano
Data di nascita 05/08/1995
Altezza 168cm
Peso 62kg
Paese di nascita Italia
Scadenza contratto 30/06/2020
Agente Giuseppe Antonio Riso
Squadra attuale Sassuolo

POSIZIONE

CARRIERA
Nato ad Urbino, inizia a giocare a calcio a 6 anni nelle giovanili dell’Urbania. Nel 2007 passa alle giovanili del Rimini, dove rimane fino al 2010 ma rimane in Romagna trasferendosi al Cesena, con il quale arriva a giocare in Primavera nelle stagioni 2011/12 e 2012/13. A luglio 2013 va in prestito al San Marino, in Lega Pro e ottiene 26 presenze e 2 gol. Il prestito viene confermato anche per la stagione successiva in cui gioca 33 volte segnando 8 reti. Nel 2015/16 ritorna al Cesena dopo due stagioni di prestito, e gioca in Serie B da titolare collezionando 32 presenze e 3 reti in campionato. Impressiona tanti osservatori ma il Sassuolo gioca d’anticipo e a gennaio 2016 ne comunica l’acquisto a titolo definitivo, lasciandolo in prestito al Cesena fino a fine stagione. Nelle prime die stagioni in Serie A gioca 33 partite equamente divise segnando anche 3 gol. Quest’anno invece la sua presenza in campo è più costante e finora ha giocato 25 partite di campionato di cui 20 partendo dall’inizio. Nel suo tabellino stagionale figurano anche 2 gol

In Nazionale viene convocato con la Under 17, Under 20 e a marzo 2016 con la Under 21 per le sfide di qualificazione all’Europeo contro Irlanda e Andorra, ma non riesce ad esordire a causa di un infortunio. Adesso il nuovo salto con Mancini anche se non sarà facile il suo impiego immediato.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Emanuele Russo Fiorillo