rabiot

Rabiot: c’è ancora spazio per la Juventus. La scheda

La telenovela Rabiot si arricchisce di una nuova puntata. Nei giorni scorsi, il Barcellona ha ufficializzato l’ingaggio di Frenkie de Jong, centrocampista che lascerà l’Ajax nella prossima estate per trasferirsi nella Liga. Adesso, diventa meno impellente arrivare ad Adrien Rabiot, ai margini del Paris Saint-Germain di Tuchel. La proposta fatta dal Barcellona resta valida ma il giocatore starebbe prendendo tempo. Il manager del Tottenham, Mauricio Pochettino, avrebbe avuto un colloquio diretto col Nazionale francese per spiegargli il progetto ‘Spurs’. E anche la Juventus osserva con attenzione la situazione e potrebbe tornare in scena prepotentemente in caso di apertura da parte della madre-agente.  Vediamo insieme le sue caratteristiche di gioco e la carriera.

ANAGRAFICA
Cognome: Rabiot-Provost
Nome: Adrien
Data di nascita: 3/4/1995
Altezza: 188 cm
Peso: 71 kg
Paese di nascita: Francia
Passaporto: Francia
Scadenza contratto: 30/06/2019
Agente: Nessuna agenzia
Squadra attuale: PSG

AREA DI GIOCO

CARRIERA
Prima di approdare al Paris Saint-Germain, gioca con diverse squadre a livello giovanile, compreso il Manchester City per sei mesi nel 2008. Due anni più tardi viene acquistato dal club parigino, con cui debutta nella stagione 2012/13, conclusa in prestito con la maglia del Tolosa (13 partite e un gol). Dall’annata successiva torna alla base e diventa un titolare aggiunto, se non proprio una pedina chiave, sotto le gestioni Blanc e Emery. Nel suo palmares ci sono cinque campionati, quattro coppe nazionali, cinque coppe di lega e quattro supercoppe collezionando 130 presenze e 11 gol solo in campionato. Anche in questo inizio di stagione Rabiot è un titolare della squadra parigina ed al momento conta 14 presenze e 2 gol in Ligue 1 oltre alle 5 presenze di Champions League. In Nazionale viene convocato fin dall’Under 16, ma con la selezione maggiore ancora non trova molto spazio (6 presenze) e nessuno spazio ai Mondiali vinti dalla sua Francia.

STAGIONE 2018/19

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO