davide-zappacosta

La Fiorentina punta Zappacosta. La scheda

Non c’è solo il nome di Thiago Silva nella lista degli obiettivi della Fiorentina. Come scrive Gianlucadimarzio.com, i viola vogliono anche un esterno destro e nella giornata di giovedì ci sono stati dei contatti per Davide Zappacosta, tornato nel frattempo al Chelsea. La Fiorentina ha incontrato l’agente del giocatore, Lucci (LEGGI QUI), con l’operazione che potrebbe essere impostata sulla base del prestito. CONOSCIAMOLO

Anagrafica

Cognome Zappacosta
Nome Davide
Data di nascita 11/06/1992
Altezza 185cm
Peso 70kg
Paese di nascita Italia
Scadenza contratto 30/06/2021
Agente World Soccer Agency – Alessandro Lucci
Squadra attuale Chelsea

Posizione

Carriera

Cresciuto nel vivaio del Sora, ha iniziato la sua carriera professionistica con l’Isola Liri, con la quale ha esordito a 17 anni in Lega Pro Seconda Divisione; ottenendo un totale di 14 presenze e un gol in campionato. Nel gennaio 2011 viene stato acquistato dall’Atalanta per la squadra Primavera e poi nell’estate 2011 viene ceduto in comproprietà all’Avellino con cui ha giocato per due stagioni in Lega Pro con un totale di 53 presenze e 1 gol. Nel giugno 2014 Atalanta ed Avellino rinnovano la compartecipazione per un’altra stagione ma Zappacosta giocherà con l’Atalanta chiudendo con 29 presenze in Serie A e 3 gol. La bella stagione attira le pretendenti tra cui Fiorentina e Torino con il Toro che lo acquista a titolo definitivo dal Torino con cui gioca due stagioni scendendo in campo 54 volte in campionato e segnando una rete per annata.
A fine agosto 2017 viene acquistato dal Chelsea di Conte per una cifra di 25 milioni di euro più bonus. Gioca 22 partite in Premier mettendo a segno il classico gol stagionale. Nella seconda stagione ai Blues, Zappacosta trova un altro allenatore italiano, Maurizio Sarri, con il quale gioca solo 4 partite di campionato.  All’inizio del terzo anno, Zappacosta resta ai margini della rosa e nell’agosto 2019 viene ceduto in prestito alla Roma. Debutta subito, ma rimedia un crescendo di problemi fisici che culmina con la rottura del legamento crociato, ragion per cui rimane 8 mesi lontano da campo e finisce solo con 9 presenze di cui 3 da titolare.

Nazionale

Prende parte all’Europeo Under-21 2015 in Repubblica Ceca, giocando titolare come terzino destro in tutte e tre le partite disputate dall’Italia, eliminata nella fase a gironi. Nel maggio 2016 riceve la sua prima convocazione in nazionale, per uno stage con Antonio Conte in vista dell’Europeo 2016. Da quel momento conta 13 presenze tra amichevoli e competizioni ufficiali.

Stagione

Statistiche tecniche

Video di Zappacosta

Simone Bandini