Kantè

La Juventus alza il pressing per N’Golo Kantè

Sono tante le voci di mercato su N’Golo Kante. Il forte mediano del Chelsea attira le grandi squadre d’Europa, con il Chelsea che ha comunque smentito qualsiasi apertura per la cessione negli ultimi tempi. L’interesse però delle big d’Europa è concreto, con la Juventus che conserva sempre un occhio di riguardo per il francese.  La sua abilità nel recuperare palloni lo ha reso uno degli interpreti più quotati, nel ruolo, a livello internazionale. CONOSCIAMOLO MEGLIO CON LA NOSTRA SCHEDA

SCHEDA ANAGRAFICA

Cognome: Kantè
Nome: N’Golo
Data di nascita: 29/03/1991
Paese di nascita: Francia
Passaporto: Mali
Scadenza contratto: 30.06.2023
Altezza: 168cm
Peso :71kg
Squadra attuale: Chelsea
Agente: non disponibile

POSIZIONE 

CARRIERA

Nato a Parigi, nel 2010 entra a far parte delle giovanili del Boulogne, per poi passare nella stagione successiva in prima squadra, dove trova un posto da titolare. L’anno seguente passa al Caen in Ligue 2, dove segna 2 gol in 38 partite contribuendo così alla promozione della squadra in Ligue 1. Nella stagione 2014-2015 esordisce realizzando 2 gol nelle sue prime 3 partite giocate. Il 3 agosto 2015 viene ceduto a titolo definitivo per 9 milioni di euro agli inglesi del Leicester City, in Premier League. Segna il primo gol il 7 novembre 2015 al King Power Stadium contro il Watford, aprendo le marcature nella vittoria per 2-1. Il 2 maggio 2016 vince la Premier League con i Foxes. Il suo ruolo e le sue prestazioni sono state determinanti per la conquista del titolo. Il 16 luglio 2016 viene ceduto al Chelsea per 36 milioni di euro, ovvero il prezzo della sua clausola rescissoria. Firma un contratto quinquennale con il club londinese. In seguito ad ottime prestazione con la maglia dei blues, il 25 aprile 2017 vince il premio come calciatore dell’anno. Il 12 maggio, grazie alla vittoria per 1-0 sul campo del West Bromwich, vince la sua seconda Premier League con due giornate di anticipo. Dopo avere rifiutato una chiamata del Mali, viene convocato nella nazionale francese dal C.T Didier Deschamps. Fa il suo esordio ufficiale con i Bleus il 25 marzo ad Amsterdam contro gli Orange. Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia e successivamente per i Mondiali 2018 in Russia, laureandosi il 15 luglio 2018 campione del mondo grazie alla vittoria per 4-2 dei francesi sulla Croazia.

STAGIONE 

STATISTICHE TECNICHE 

VIDEO

Alessandro Lilloni