sandro-tonali

La Roma si porta in vantaggio per Tonali: la scheda

La Roma piomba su Sandro Tonali, l’enfant prodige del Brescia sul quale si sono posati gli occhi dei principali top club. Come scrive Alfredo Pedullà sul suo sito la valutazione di Cellino, con i bonus, è di circa 27-28 milioni: il millennial, già nel giro della Nazionale maggiore di Roberto Mancini, è chiaramente destinato al salto di qualità. Per il centrocampista del 2000 ci hanno già provato Juve e Inter, con sondaggi più o meno approfonditi, il Milan è rimasto più defilato, mentre sul tavolo del Brescia è pervenuta anche qualche offerta dall’estero. Ma la Roma ha guadagnato una sorta di corsia preferenziale, portandosi avanti rispetto alla concorrenza, anche grazie all’operazione che chiama in causa Andrea Marcucci. Il rampante centrocampista classe 1999 della Nazionale Under 20, infatti, si trasferirà a titolo definitivo dalla Roma al Brescia.

ANAGRAFICA
Cognome Tonali
Nome Sandro
Data di nascita 08/05/2000
Altezza 173cm
Peso 65kg
Paese di nascita Italia
Scadenza contratto Non disponibile
Agente Nessuna Agenzia
Squadra attuale Brescia

POSIZIONE IN CAMPO

CARRIERA

Cresciuto nelle giovanili del Brescia, Tonali lo scorso anno è passato dagli allievi alla squadra Primavera dove ha giocato 4 partite. In questa stagione il grande salto con la prima squadra con 11 presenze al suo attivo nonostante non sia ancora maggiorenne. Ha alternato le presenze in prima squadra con i match nel campionato Primavera B ed inoltre ha partecipato a 3 partite con la Under 19 azzurra (una presenza da titolare e 2 sostituzioni). Con l’inizio della stagione 2018/19 è coincisa anche la prima chiamata nell’Under 21 che ha però dovuto abbandonare causa infortunio. Ma la stagione con la maglia del Brescia sta andando molto bene visto che al momento contiamo 28 presenze, tutte da titolare, e ben tre gol. Piccolo appunto: sono 11 le ammonizioni rimediate dal giovane centrocampista.

STAGIONE IN CORSO

STATISTICHE TECNICHE


DICONO DI LUI

L’allenatore Boscaglia: “Tonali diventerà un grande giocatore, non voglio azzardare paragoni ma nelle dinamiche di gioco ha qualcosa come Pirlo. Forse lo imita anche e noi gli abbiamo detto di essere sé stesso”.

VIDEO

LINK VIDEO

Tonali: “Fino a ieri guardavo tutti in tv. Devo prendere esempio da loro”

Alessandro Nepi