bruno-fernandes

Bruno Fernandes verso un ritorno in Italia. C’è il Milan

Il Milan guarda al mercato in vista della prossima stagione. Obiettivo: giocatori giovani e dalle grandi potenzialità. In questo senso scrive calciomercato.it tra gli obiettivi rossoneri ci sarebbe anche Bruno Fernandes, giocatore attualmente in forza allo Sporting CP che ben conosce il campionato italiano avendo giocato in Serie A con le maglie di Udinese e Sampdoria. Il lusitano classe 1994 piace molto, oltre che ai rossoneri, anche ad altri club europei. Secondo ‘Rai Sport’, i meneghini avrebbero però un vantaggio. Il padre del giocatore era infatti uno scout per il Milan in Portogallo e avrebbe ottimi rapporti con Leonardo e Maldini, vertici della dirigenza rossonera. Fernandes potrebbe liberarsi dallo Sporting CP per una cifra vicina ai 30 milioni di euro.

ANAGRAFICA
Cognome Borges Fernandes
Nome Bruno Miguel
Data di nascita 08/09/1994
Altezza 179cm
Peso 69kg
Paese di nascita Portogallo
Scadenza contratto 30/06/2022
Agente Nessuna Agenzia
Squadra attuale Sporting CP

POSIZIONE IN CAMPO

CARRIERA
Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del ADR Pasteleira e del Boavista, a 17 anni, si trasferisce in Italia e viene tesserato dal Novara in Serie B per 40 mila euro. Conclude l’annata con 23 presenze e 4 reti tra campionato e play-off. Nell’estate 2013 lo acquista in comproprietà l’Udinese e anche in Serie A Fernandes si impone subito nonostante la giovane età (19 anni) e chiude con 4 gol in 24 gare in campionato.Nel 2014/15 gioca parecchio (31 presenze in A) ma non riesce a trovare molto spazio nell’undici titolare, inizia la partita solo 15 volte e chiude la sua seconda stagione in Friuli con 4 gol. Nella terza e ultima stagione friulana Fernandes finisce con 31 presenze e 3 gol, parte più spesso dall’inizio (24 volte) ma raramente gioca il match intero. Nell’estate 2016 si trasferisce in prestito oneroso (1 milione) con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni alla Sampdoria, dove gioca 33 partite segnando 5 gol, ma come al solito viene spesso sostituito a partita in corso oppure parte dalla panchina. Insomma parrebbe che Fernandes non riesca a tenere il ritmo per i 90′ regolamentari. Nel giugno 2017 finisce la stagione italiana e torna in patria in quanto viene acquistato a titolo definitivo dallo Sporting Lisbona che versa 8,5 milioni più 500mila euro di bonus alla Sampdoria fissando poi una clausola rescissoria a 100 milioni. Il calciatore firma un contratto quinquennale. In Portogallo forse con un ritmo più basso in campo Fernandes si afferma gioca sempre da titolare giova 33 partite di campionato segnando 11 gol e viene sostituito poco. Si conferma anche in questa stagione con 23 presenze e 12 reti al suo attivo.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE


VIDEO

Saverio Pestuggia