cristiano-biraghi

Per Biraghi sondaggio del Napoli. Il profilo

Come riporta la redazione di Sky Sport il Napoli si sta muovendo per la difesa. Oltre a Lazzari per la fascia destra, occhio a Biraghi per la fascia sinistra: il Napoli si sta informando sul giocatore, magari per bloccarlo ora per giugno. Biraghi che sta facendo bene nella Fiorentina è il nome nuovo per il calciomercato del Napoli, ma il terzino lombardi piace anche a altre società che vanno per la maggiore

ANAGRAFICA
Cognome Biraghi
Nome Cristiano
Data di nascita 01/09/1992
Altezza 183cm
Peso 78kg
Paese di nascita Italia
Scadenza contratto Non disponibile
Agente Nessuna Agenzia
Squadra attuale Fiorentina

POSIZIONE

CARRIERA
Biraghi ha iniziato la sua carriera sportiva da piccolo nelle giovanili dell’Atalanta per passare dopo quattro anni all’Inter. Nella stagione 2007-2008 è stato ceduto in prestito al Pro Sesto, per poi ritornare all’Inter che nel 2010 lo aggrega al ritiro della prima squadra guidata da Rafael Benítez. Nella stagione riesce a giocare solo 2 partite in Champions League, ma non in campionato. Nel luglio 2011 l’Inter lo manda in prestito alla Juve Stabia in Serie B con cui gioca 11 partite di campionato. Nell’annata successiva va in prestito al Cittadella sempre nella serie cadetta: gioca 32 partite di campionato e la società riscatta metà del suo cartellino. Altro cambio nel 2013/14: Biraghi si trasferisce al Catania a titolo di compartecipazione in Serie A: la squadra etnea ne acquisisce la metà del cartellino appartenente al Cittadella mentre l’altra metà rimane di proprietà dell’Inter. Con 23 presenze non riesce ad evitare la retrocessione della squadra anche se lui resta in Serie A perché nel luglio 2014 si trasferisce al Chievo con cui disputa 18 partite di campionato e segnando anche un gol, ma finendo il campionato ai margini della squadra. Nel 2015/16 emigra in Spagna al Granada, nella Primera División spagnola: colleziona in tutto 33 presenze di cui 32 di campionato. Altra stagione e altro cambio di casacca: nel luglio 2016 viene ceduto a titolo definitivo al Pescara, neopromosso in Serie A con cui gioca 35 partite segnando 1 gol. Il suo campionato piace alla Fiorentina che lo acquista in prestito per 500mila euro con obbligo di riscatto fissato a 2 milioni. Nel suo primo campionato gioca 34 partite e mette a segno anche 1 gol. Dopo tanti anni resta per la prima volta un secondo anno nella stessa società e conquista la convocazione in Nazionale. In tutto il girone di andata è stato sempre presente ed è stato il giocatore della Fiorentina con il maggior minutaggio.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO