La Spal monitora Giaccherini. Il profilo

La Spal monitora Giaccherini. Il profilo

Stando a quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’ la Spal avrebbe già individuato il possibile sostituto di Schiattarella in partenza verso Frosinone. Il ds della Spal, Davide Vagnati, starebbe lavorando al sogno Emanuele Giaccherini che potrebbe essere l’uomo giusto per gli estensi in virtù della sua esperienza e di una polivalenza tattica di primo piano. Giaccherini andrebbe quindi eventualmente a colmare le lacune della mediana della Spal.

ANAGRAFICA
Cognome Giaccherini
Nome Emanuele
Data di nascita 05/05/1985
Altezza 167cm
Peso 60kg
Piede preferito destro
Paese di nascita Italia
Scadenza contratto Non disponibile
Agente Furio Valcareggi
Squadra attuale Napoli

POSIZIONE

CARRIERA
Il Cesena preleva Giaccherini nel 2002 dal Bibbiena e nel 2004 viene mandato in prestito in Serie C2 al Forlì. Nei successivi due anni Giaccherini va in prestito nella medesima serie al Bellaria Igea Marina con cui gioca 25 partite e patisce un serio infortunio. L’anno dopo viene prestato nuovamente in C2, al Pavia dove segna ben 10 reti in 30 partite. A fine stagione ritorna a Cesena, dov’è inizialmente messo fuori rosa, ma poi diventa una colonna della scalata romagnola alle Serie A: in tre anni gioca 97 partite segnando 20 gol. Arriva la chiamata della Juventus che lo acquista in comproprietà per 3 milioni di euro. A Torino in die staiogni segnerà 4 gol in 40 presenze totali.  Questo gli vale la convocazione in Nazionale con diverse presenze al suo attivo. Nel 2013/14 passa al Sunderland dove con 24 presenze e 4 reti in Premier contribuisce alla salvezza del club a fine stagione. La seconda stagione è invece deludente: un infortunio alla caviglia lo tiene lontano dai campi per diversi mesi. Torna in campo ma subisce un nuovo infortunio alla caviglia che lo costringe a saltare tutto il resto della stagione che si chiude con 8 presenze per 300 minuti complessivi.

Nell’estate 2015 Giaccherini fa ritorno in Serie A, prelevato in prestito dal neopromosso Bologna dove quale chiude la stagione con 7 reti in 28 presenze che contribuiscono alla salvezza anticipata dei felsinei. Tornato a Sunderland dopo la fine del prestito bolognese, nel 2016 viene acquistato dal Napoli dove però gioca solo 285′ per 16 presenze stagionali e lo scorso anno il suo utilizzo è ancora diminuito da qui la voglia di cambiare aria e andare a giocare. Ha scelto il Chievo Verona dove ha collezionato 14 presenze e 2 gol ma ora ci potrebbe essere la chiamata della Spal.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Saverio Pestuggia