giovanni-lo-celso

Lo Celso finisce nel mirino del Napoli. La scheda

Il Napoli guarda in Spagna. Con le difficoltà legate all’affare James Rodriguez, sempre più vicino alla permanenza, nel mirino del club partenopeo è finito Giovanni Lo Celso, centrocampista argentino del Betis Siviglia. Come scrive informabetis.com, l’ex Paris Saint-Germain, che sembrava a un passo dal Tottenham, può finire così al Napoli: soldi più il cartellino di Milik per arrivare al classe ’96, che ha già parlato con Carlo Ancelotti. Così scrive calciomercato.com

ANAGRAFICA
Cognome Lo Celso
Nome Giovani
Data di nascita 09/04/1996
Altezza 177cm
Peso 68kg
Paese di nascita Argentina
Scadenza contratto Non disponibile
Agente Nessuna Agenzia
Squadra attuale Real Betis

POSIZIONE

CARRIERA
Cresciuto nelle giovanili del Rosario Central, debutta in prima squadra il 19 luglio 2015, nel match pareggiato 0-0 contro il Vélez. Nella stagione gioca 13 partite di campionato di cui 7 da titolare. Nel luglio 2016 viene acquistato dai francesi del Paris Saint-Germain, che lo lasciano in prestito al club di Rosario fino a fine anno, per poi integrarlo al team a partire dal 1º gennaio 2017. Nel 2016 quindi Lo Celso gioca 14 partite di Superliga segnando 2 gol e altri 15 match tra Copa Libertadores e Copa Argentina. Arriva a Parigi e il 5 aprile 2017 esordisce nel match di Coppa di Francia contro l’Avranches. Debutta invece in Ligue 1 il 22 aprile, disputando i minuti finali del match contro il Montpellier. Nella stagione 2016/17 gioca in totale solo 4 partite di Ligue 1 mentre l’anno seguente salgono decisamente: 33 partite con 4 reti partendo solo 18 volte come titolare. ell’ultona stagione viene dati in prestito al Real Betis che lo riscatta per circa 25 milioni di euro. Gioca 32 partite segnando 9 gol. Nel novembre 2017 viene convocato per la prima volta nella nazionale argentina dal commissario tecnico Jorge Sampaoli per le due amichevoli contro Russia e Nigeria.  Al momento ha già 19 presenze e 2 gol con la rappresentativa maggiore.

ULTIMA STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Saverio Pestuggia