Rebic

Il Milan piomba su Rebic, la scheda

Ante Rebic viaggia velocemente verso il Milan. Secondo Alfredo Pedullà, la base di accordo con l’Eintracht è stata raggiunta: 25 milioni più bonus per il cartellino, ricordiamo  sempre che il 50 per cento andrà versato alla Fiorentina in base a precedenti accordi. Rebic è pronto a raggiungere Milano per visite e firma. Per l’attaccante ingaggio da 2,5-2,8 più bonus. CONOSCIAMOLO MEGLIO CON LA NOSTRA SCHEDA

SCHEDA ANAGRAFICA

Cognome: Rebic
Nome: Ante
Data di nascita: 21/09/1993
Paese di nascita: Croazia
Scadenza contratto: 30.06.2022
Altezza: 185 cm
Peso: 78 Kg
Squadra attuale: Eintracht Frankfurt
Agente: LIAN SPORTS

POSIZIONE

CARRIERA

Nato a Spalato in Croazia, a livello giovanile inizia a giocare a pallone nel Vinjani e nell’Imotski, prima di trasferisrsi all’RNK Spalato. Con quest’ultimo esordisce a livello professionistico nel 2011, nelle due stagioni successive colleziona 54 presenze condite di 16 reti. Grazie alle ottime prestazioni in patria, viene notato dalla Fiorentina che lo acquista per 4,5 milioni di euro. In maglia viola non riceverà mai la fiducia necessaria per proseguire la sua crescita da giocatore, le occasioni a lui concesse saranno estremamente limitate (8 partite in campionato nelle due stagioni fiorentine). Dopo due prestiti infruttuosi al Lipsia ed al Verona (in entrambi i casi Rebic gioca 10 gare di campionato senza segnare), passa in prestito con obbligo di riscatto all’Eintracht, per 2 milioni di euro, con la società viola che si riserva il 50% sulla plusvalenza della futura rivendita. Rebic in Germania esplode calcisticamente, regalando performance super condite da gol importanti, come la decisiva doppietta realizzata nella finale di coppa di Germania vinta 3-1 dall’Eintracht Francoforte contro il Bayern Monaco. Gia nel 2016/17 scende in campo 24 volte e segna 2 gol, poi le presene salgono a 25 e le reti diventano 6 per arrivare la scorsa stagione in doppia cifra (10 gol su 28 gare di Bundesliga). Un crescendo importante suggellato anche dalle presenze con la nazionale croata già prima dei Mondiali di Russia dove gioca 6 partite mettendo a segno 1 gol.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Alessandro Lilloni