Petagna

Gli occhi delle big su Petagna, la scheda

Andrea Petagna, attaccante della SPAL, ha analizzato il successo in casa del Torino ai microfoni di ‘DAZN’: non disdegnando di parlare delle voci di mercato che lo danno nei piani di Roma e Inter non tralasciando la Fiorentina.  “Ho fatto quasi 25 gol in un anno e mezzo alla SPAL, ha detto, è normale che si parli di me. Resto con i piedi per terra: sono giovane, voglio migliorare ed aiutare la SPAL”. Vediamo comunque insieme le caratteristiche e la carriera di Petagna.

SCHEDA ANAGRAFICA
Cognome  Petagna
Nome  Andrea
Data di nascita  30/06/1995
Paese di nascita  Italia
Scadenza contratto  30.06.2020
Altezza   188cm
Peso  85kg
Squadra attuale  Spal
Club proprietario  Atalanta
Agente  Giuseppe Antonio Riso

 

POSIZIONE

CARRIERA

Nato a Trieste si trasferisce nel settore giovanile del Milan all’età di 14 anni. Con la maglia rossonera conquista uno scudetto nei giovanissimi ed un’altro con gli allievi nazionali, entrambi da protagonista, venendo presto promosso in Primavera. Il 4 Dicembre 2012, sotto le direttive di mister Allegri  esordisce tra i professionisti subentrando al minuto 91 a Bojan Krkić , in Champions League a San Siro. Nelle stagioni successive troverà molte difficoltà durante i vari prestiti in Serie B che lo coinvolgeranno, ma la svolta arriva nel 2016 quando il suo cartellino viene ceduto per un milione di euro, bonus esclusi,  all’Atalanta. Nel suo periodo bergamasco, grazie al maestro Gian Piero Gasperini, maturerà esponenzialmente come giocatore in Serie A. Il 19 luglio 2018 viene ufficializzato il suo passaggio alla SPAL, con prestito oneroso di 3 milioni e obbligo di riscatto fissato (in caso di salvezza) a ulteriori 12 milioni. La salvezza arriva grazie anche ai suoi gol che sono ben 16 su 36 partite. In questo inizio di stagione la media è leggermente inferiore ma per Petagna arrivano diversi pretendenti

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Alessandro Lilloni