La scheda di Andrea Bertolacci (Milan)

La scheda di Andrea Bertolacci (Milan)

Le primissime indicazioni di Montella ci dicono che Andrea Bertolacci è uno dei giocatori che l’allenatore inserirebbe volentieri nella sua Fiorentina, scrive La Nazione. Ai margini della rosa del Milan, il centrocampista classe ’91 è in scadenza di contratto e si libererà a parametro zero al termine della stagione. Nel 2015 fu una delle operazioni più onerose del mercato, ma in maglia rossonera ha deluso. Centrocampista completo ha avuto degli alti e bassi in carriera dovuti anche a diversi infortuni subiti. Conosciamolo

ANAGRAFICA
Cognome Bertolacci
Nome Andrea
Data di nascita 11/01/1991
Altezza 179cm
Peso 75kg
Paese di nascita Italia
Scadenza contratto 30/06/2019
Agente World Soccer Agency – Alessandro Lucci
Squadra attuale Milan

POSIZIONE

CARRIERA
Proveniente dalle giovanili della Roma, nel gennaio 2010 viene ceduto in prestito al Lecce in Serie B dove esordisce tra i professionisti ottenendo 5 presenze in campionato e la promozione nella massima serie. Resta a Lecce e gioca 9 partite segnando ben 3 gol in Serie A. Nel 2011/12 si impone come titolare giocando 29 partite e mettendo a segno altri tre gol tanto che a fine stagione il Lecce esercita il diritto di riscatto per la compartecipazione del giocatore ma a seguire la Roma  fa valere il diritto di contro-opzione facendo tornare il giocatore alla base. Nel luglio passa in compartecipazione al Genoa dove resta tre stagioni giocando 88 gare di campionato con 12 gol al suo attivo. A giugno 2015 finalmente la Roma si convince e riscatta il suo cartellino per 8,5 milioni di euro ma sei giorni dopo Bertolacci passa a titolo definitivo al Milan per 20 milioni di euro dove nella prima stagione rossonera gioca tanto (27 partite in Serie A con 1 gol), per poi calare le presenze nella seconda annata (15 partite e 1 gol). Ed è così che nel luglio 2017 viene ufficializzato il suo ritorno al Genoa con la formula del prestito e ritrova anche la posizione di centrocampista titolare giocando 33 partite con 1 gol all’attivo. Terminato il prestito rientra al Milan dove però viene impiegato solo in 4 gare di Europa League forse a causa della scadenza di contratto ormai prossima.

In Nazionale Bertolacci con svolge tutta la trafila delle nazionali giovanili e nel marzo 2014 viene convocato dal CT della nazionale maggiore Cesare Prandelli per uno stage organizzato allo scopo di visionare i giovani giocatori più interessanti del campionato, venendo riconfermato per il raduno successivo del 14 e 15 aprile. Nel novembre 2014 Antonio Conte lo fa esordire a 23 anni nella partita amichevole contro la nazionale albanese disputata a Genova. In totale gioca 5 partite.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Simone Bandini