Josip-ilicic

Josip Ilicic, il profilo dettagliato

Il rinnovo del contratto siglato un mese fa, dal 2020 al 2022, non placa le voci intorno a Ilicic. Secondo quanto viene riferito da Il Giornale, la Roma dopo averci provato nel mercato di gennaio ci proverà ancora in estate sperando di convincere l’Atalanta in cui lo sloveno dopo un inizio difficile legato ad una pericolosa infezione si sta facendo valere dimostrando di essere pericoloso e imprevedibile nelle sue giocate.

ANAGRAFICA
Cognome Iličić
Nome Josip
Data di nascita 29/01/1988
Paese di nascita Bosnia Erzegovina
Passaporto Slovenia
Scadenza contratto 30/06/2022
Altezza 190cm
Peso 79kg
Agente Nessuna Agenzia
Squadra attuale Atalanta

POSIZIONE IN CAMPO

CARRIERA
Inizia a giocare nelle giovanili di Triglav, Britof e Bonifika. Successivamente passa all’Interblock Ljubljana con cui esordisce con il 9 agosto 2008 alla quarta giornata di campionato. Chiude la prima stagione con 27 presenze e 9 reti in campionato. Nella stagione 2009/10 gioca 28 partite in campionato segnando 3 gol ma la sua società va in crisi economica e Ilicic viene ceduto al Maribor per 80.000 euro. Resta lì fino a gennaio 2011 quando arriva in Italia portato a Palermo da Zamparini che lo aveva conosciuto nella gara di Europa League. Nei pochi mesi al Maribor gioca 11 partite tra campionato e Europa League segnando ben 4 gol. Resta a Palermo tre stagioni in cui gioca 98 partite di campionato segnando 20 gol. Ed è proprio la terza conclusa con 10 reti che lo porta alla Fiorentina nel 2013/14 che lo paga 9 milioni di euro. Il suo rendimento a Firenze è altalenante: alterna grandi partite e gare incolori: chiude la prima stagione con 3 gol in 21 partite in campionato, 2 presenze ed una rete in Coppa Italia e 8 presenze con 2 reti in Europa League. Il 2014/15 è a due facce: dopo un girone d’andata dove la critica lo aveva messo nel mirino, nella seconda parte è un altro giocatore e alla fine realizza un totale di 8 gol in campionato in 25 presenze. Il 2015/16 è la sua stagione migliore: 30 partite e 13 gol in Serie A mentre l’anno seguente chiude con 5 reti in 29 presenze di campionato. La sua esperienza a Firenze si chiude e passa nel luglio 2017 all’Atalanta dove gioca 31 partite in campionato segnando 11 reti mentre in questa ultima stagione parte in ritardo causa di una brutta infezione ma al momento è già a quota 8 gol su 21 presenze in Serie A.

In Nazionale ha dichiarato di voler rappresentare la Slovenia perché è quello il paese in cui ha sempre vissuto. Dopo aver collezionato 5 presenze con la nazionale Under 21, esordisce in nazionale maggiore l’11 agosto 2010 e da quel momento contiamo 55 presenze con sole 5 reti al suo attivo.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Simone Bandini