tielemans

Inter interessata a Tielemans. La scheda

Dopo Keita Baldè lo scorso agosto, Inter e Monaco potrebbero tornare a fare affari il prossimo gennaio. Operazione che vedrebbe coinvolto nel ruolo di protagonista Youri Tielemans, talentuoso regista belga ai ferri corti col tenico Jardim, che lo ha messo fuori rosa dopo il ko con l’Angers reintegrandolo poi per il match di Champions contro il Borussia (dove i monegaschi, in profonda crisi, hanno ottenuto la settima sconfitta stagionale). Tielemans piace ad Ausilio ma alcuni intermediari l’hanno proposto anche a Roma e Juventus, le altre ‘italiane’ interessate al ragazzo. Tielemans è un centrocampista centrale che può giocare sia come mediano o anche come trequartista in grado di utilizzare entrambi i piedi, senza particolari preferenze. Conosciamolo insieme.

ANAGRAFICA
Cognome Tielemans
Nome Youri
Data di nascita 07/05/1997
Altezza 176cm / 5’9”
Peso 72kg
Paese di nascita Belgio
Passaporto Repubblica Democratica del Congo
Scadenza contratto 30/06/2022
Agente Nessuna Agenzia
Squadra attuale Monaco

POSIZIONE

CARRIERA
All’età di 5 anni entra nel settore giovanile del RSC Anderlecht, dove compie tutta la trafila, fino a giungere nell’orbita della prima squadra nel 2013 con l’esordio in campionato a poco più di 16 anni compiuti che risale al 28 luglio nella partita persa 2-3 contro il KSC Lokeren. Il 2 ottobre fa il suo debutto in Champions League, diventando così il più giovane calciatore belga di sempre a partecipare alle competizioni europee. Nella stagione gioca 29 partite di campionato segnando 1 gol a cui aggiungiamo4 presenze in Champions League. Nella sua seconda stagione in Belgio segna ben 8 gol in 52 presenze complessive delle quali ben 39 con 6 gol sono in campionato. Nella terza stagione con l’Anderlecht il 2015/16 gioca 34 partite in campionato segnando 6 reti. Il bottino di gol si fa cospicuo nel 2016/17 perché Tielemans raggiunge quota 13 in 37 partite. Ed è così che nel maggio 2017 viene acquistato dal Monaco, con cui firma un contratto quinquennale, ma nella prima stagione in Ligue 1 stenta un po’ giocando 27 partite di cui 18 da titolare senza mettere a segno neanche un gol. I gol arrivano da subito in questa stagione con 2 centri nelle prime 5 partite di campionato.

Capitolo Nazionale: nel 2012 viene convocato sia nella Nazionale Under 15 dove colleziona 4 presenze e 2 gol sia nella Nazionale Under 16, nella quale gioca 10 partite mettendo a segno 8 gol. Nel 2013 esordisce in Under 21, giocando contro i pari età dell’Italia ed infine il 9 novembre 2016 a soli 19 anni debutta con la Nazionale maggiore, nell’amichevole disputata ad Amsterdam contro l’Olanda. Ai campionato mondiali di Russia totalizza 4 presenze nella sua rappresentativa che perde in semifinale dalla Francia poi campione del Mondo.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

SAVERIO PESTUGGIA