duvan-zapata

L’Inter vuole Zapata per il dopo Icardi. La scheda

All’Olimpico, per la finale di Coppa Italia tra Atalanta e Lazio, erano presenti anche MarottaAusilio Gardini, massimi dirigenti dell’Inter. Come scrive fcinternews.it, due sono gli osservati nerazzurri, uno per squadra: Duvan Zapata e Joaquin Correa. Vediamo le caratteristiche tecniche e la carriera del primo tra i papabili per il dopo Icardi.

ANAGRAFICA
Cognome Zapata Banguera
Nome Duván Esteban
Data di nascita 01/04/1991
Paese di nascita Colombia
Scadenza contratto Non disponibile
Agente Nessuna Agenzia
Club proprietario Sampdoria
Squadra attuale Atalanta

POSIZIONE

CARRIERA
Duván Zapata inizia giocare a calcio nel 2001 nell’América de Cali, militando per cinque anni nella primavera del club della sua città natale. Nel 2008 finalmente trova spazio in prima squadra con un’unica presenza nella quale va anche a segno. Resta lì per altri 3 anni giocando 38 partite condite da 7 gol. Nel 2011 passa in prestito all’Estudiantes in Argentina e dopo 5 gol segnati in 11 partite, il club di La Plata esercita l’opzione per l’acquisto del cartellino del calciatore. Nella stagione 2012/13 gioca titolare 31 partite segnando 13 reti e questo gli vale il passaggio al Napoli che lo acquista nell’agosto 2013 per 7,5 milioni di euro. Nella sua prima stagione con i partenopei mette a segno complessivamente 7 reti in 22 presenze di cui 5 su 16 in campionato. Anche nella stagione 2014/15 si ritrova a partire spesso dalla panchina e finisce con 21 presenze (solo 6 da titolare) e 6 gol in campionato. Nel luglio del 2015 lascia il Napoli per approdare in prestito biennale all’Udinese, con diritto di riacquisto: nella prima stagione friulana gioca 25 partite segnando 8 reti. L’anno seguente gioca invece tutte le 38 gare di campionato, realizzando 10 gol, a cui aggiunge un’ulteriore rete nella sua unica presenza stagionale in Coppa Italia. Nell’agosto del 2017 si trasferisce alla Sampdoria, in prestito con obbligo di riscatto e chiude la stagione con 11 reti all’attivo in 30 presenze in campionato. Nel luglio del 2018 si trasferisce dalla Sampdoria all’Atalanta, in prestito biennale per 12 milioni di euro, con diritto di riscatto per ulteriori 14 milioni. Zapata si supera essendo già arrivato a quota 20 gol in campionato a cui se ne sommano altri 5 nelle varie coppe.

Nel marzo 2017 viene convocato dal commissario tecnico José Pekerman per la prima volta nella nazionale maggiore. Debutta il 23 dello stesso mese contro la Bolivia, subentrando al 64′ al posto di Mateus Uribe. Viene poi incluso tra i preconvocati per il campionato del mondo 2018, senza risultare tra i 23 finali di Pekerman.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Saverio Pestuggia