Vidal

L’Inter entra in gioco per Vidal. Il profilo

Rakitic sì, Vidal no. Il Barcellona manda un piccolo messaggio al mercato grazie ai convocati diramati ieri da Ernesto Valverde in vista dell’inizio della nuova stagione della Liga e dell’esordio contro l’Athletic Bilbao. Vidal è arrivato in ritardo rispetto ai compagni dopo aver disputato la Coppa America, ha iniziato a rilento il percorso di preparazione atletica e, oggi, è in netto ritardo di condizione, ma resta secondo calciomercato.com al centro di almeno due importanti trattative: la prima riguarda il Paris Saint Germain e il clamoroso ritorno in Spagna di Neymar, la seconda vede in campo l’Inter che è tornata ad informarsi su Vidal dopo che già la scorsa estate fu a un passo dall’acquisto. VEDIAMO INSIEME LA SUA CARRIERA

ANAGRAFICA
Cognome: Vidal Pardo
Nome: Arturo Erasmo
Data di nascita: 22/05/1987
Altezza: 180 cm
Peso: 75 kg
Paese di nascita: Cile
Passaporto: Cile
Scadenza contratto: 30/06/2019
Agente: Fernando Felicevich
Squadra attuale: Barcellona

AREA DI GIOCO

CARRIERA
A dodici anni entra nel settore giovanile del Colo-Colo, con cui esordisce diciannovenne nell’Apertura 2006. Resta fino a fine 2007, quando, dopo aver vinto da titolare due campionati nazionali, si trasferisce al Bayer Leverkusen per 11 milioni di euro. Qui diventa titolare inamovibile, esordisce in Europa League e nella stagione 2010/11 segna ben tredici gol, facendosi così notare dalla Juventus, che lo acquista per circa 13 milioni di euro. Diventa subito il perno della squadra da record di Antonio Conte, vincendo quattro scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe.

Nell’estate 2015 torna in Germania, al Bayern per 40 milioni di euro, con cui vince tre volte la Bundesliga giocando rispettivamente 30, 27 e 22 partite, poi nel palmares abbiamo una la coppa nazionale e due la Supercoppa. Nell’estate 2018 passa al Barcellona dove fino ad ora lo troviamo in campo per 9 volte con due gol all’attivo. In Nazionale fin dal 2007, ha vinto due edizioni della Copa América ed è stato finalista alla Confederations Cup 2017, prendendo parte anche ai Mondiali 2010 e 2014, nonché centrando il terzo posto ai Mondiali Under 20 nel 2007.

STAGIONE 2018/19

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO