martin.caceres

I nuovi della Serie A – Caceres (Juventus)

Martin Caceres ha detto ‘si’ alla proposta della Juventus. L’accordo economico è stato raggiunto, si viaggia spediti verso la chiusura definitiva dell’operazione che riporterebbe il difensore uruguaiano in bianconero.

ANAGRAFICA
Cognome Cáceres Silva
Nome José Martín
Data di nascita 07/04/1987
Altezza 180cm
Peso 78kg
Paese di nascita Uruguay
Scadenza contratto 30/06/2019
Agente Nessuna Agenzia
Squadra attuale Juventus

POSIZIONE

CARRIERA
Inizia la sua carriera in patria con il Defensor Sporting, squadra della quale diventa capitano ad appena diciannove anni. In totale colleziona 26 presenze dal 2005 al 2007 segnando 4 reti. Nel febbraio del 2007 firma per il Villarreal che lo gira immediatamente al Recreativo de Huelva per la stagione 2007/08 in cui totalizza 34 presenze e 2 gol. Nel 2008 fa il salto di categoria andando al Barcellona che lo acquista per 16,5 milioni di euro ma trova poco spazio e conclude la stagione in terra catalana con 14 presenze nella Liga, 7 in Coppa del Re e 3 in Champions League, vincendo tuttavia coi Blaugrana una storica triplete. Nell’agosto 2009 viene ufficializzato il suo passaggio alla Juventus, in prestito con diritto di riscatto fissato a 12 milioni. Gioca 15 partite e 1 gol in campionato ma non convince per il prezzo elevato e torna al Barcellona che lo gira sempre in prestito al Siviglia dove gioca con continuità soprattutto nella seconda metà della stagione e finisce collezionando 25 partite con 1 gol in Primera Division. La stagione 2011/12 lo vede prima ancora a Siviglia (14 presenze e 1 gol) e poi da gennaio ancora in prestito alla  Juventus con obbligo di riscatto fissato a 8 milioni nel caso il club si qualifichi nelle prime sei posizioni del campionato. Chiude con 11 partite e il solito gol all’attivo. Resta alla Juventus per altri 4 anni e essendo spesso soggetto ad infortuni pesanti gioca solo 51 partite di campionato segnando 2 reti in campionato. Decide di andare a scadenza ma non trova la squadra giusta (è stato anche vicino al Milan) fino al febbraio 2017 quando si accorda con gli inglesi del Southampton con cui tuttavia scende in campo in una sola occasione, e non essendo riuscito a convincere l’ambiente risolve il suo contratto con i Saints. Nell’agosto torna quindi in Serie A, accordandosi col neopromosso Verona con cui inizia la stagione 2017/18 per passare poi alla Lazio nel gennaio 2018. In stagione gioca 14 partite a Verona e 6 con la Lazio segnando ben 4 gol (3 a Verona e uno a Roma). Resta alla corte di Inzaghi che però non lo vede molto e lo tiene spesso in panchina con un contratto in scadenza. La partenza a gennaio è possibile se non probabile.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Saverio Pestuggia