Coutinho

Coutinho vuol lasciare Barcellona. La scheda

Philippe Coutinho vuole lasciare il Barcellona. Il centrocampista offensivo brasiliano, acquisto più caro della storia blaugrana, ha confidato ad alcuni suoi compagni della Seleçao di voler cambiare aria: “Medito di lasciare il club, lo so che è una decisione difficile, ma può essere la migliore per la mia carriera” le parole riportate da Sport. L’ex numero 10 del Liverpool, arrivato al Barcellona nel gennaio del 2018 per 160 milioni di euro, vuole tornare a ricoprire un ruolo da leader, come ai tempi di Anfield, in cui era il simbolo dei Reds. In Premier il Manchester United è pronto ad accoglierlo, mentre in Ligue 1 c’è il Paris Saint-Germain. (calciomercato.com)

ANAGRAFICA
Cognome Coutinho Correia
Nome Philippe
Data di nascita 12/06/1992
Altezza 172cm
Peso 68kg
Paese di nascita Brasile
Passaporto Portogallo
Scadenza contratto 30/06/2022
Agente Sports Invest UK Ltd
Squadra attuale Barcelona

POSIZIONE

CARRIERA
All’età di sedici anni viene acquistato dall’Inter dal Vasco da Gama per 3,5 milioni di euro, ma viene lasciato in Brasile fino al compimento della maggiore età. Fa il suo esordio con la maglia del Vasco da Gama nel campionato di Serie B del 2009, contribuendo parzialmente alla vittoria dello stesso con 12 presenze. Nel 2010 dopo aver giocato 17 partite nel campionato Carioca preliminare alla stagione, diventa titolare in Serie A e prosegue la stagione fino a luglio con 7 presenze e 1 gol all’attivo. A questo punto approda in Italia all’Inter con cui va in ritiro dell’Inter e inizia la stagione esordendo il 30 agosto in Bologna-Inter (0-0) per sostituire Goran Pandev. A dicembre è vittima di un infortunio che ne limita il rendimento e gli impedisce di partecipare al Mondiale per club, vinto dall’Inter. A fine anno gioca 13 partite segnando un solo gol a maggio contro la Fiorentina. Dopo aver contribuito alla vittoria del Brasile nel Mondiale under 20 con 3 gol in 7 partite, la stagione 2011/12 inizia senza acuti per il brasiliano. Fino a gennaio gioca 5 partite di campionato segnando 1 gol prima di passare in prestito a fine gennaio 2012 all’Espanyol dove si fa valere ottenendo il riconoscimento di giocatore rivelazione. Gioca 16 gare di Liga mettendo a segno 5 gol. Terminato il prestito all’Espanyol, ritorna all’Inter per la stagione 2012/13 dove stenta ancora e fino al mercato di gennaio gioca 10 partite di cui solo 3 da titolare segnando 1 solo gol. Coutinho non decolla e l’Inter lo cede al Liverpool nel gennaio del 2013 per 10 milioni di euro (più 3 legati al rendimento del giocatore). Ben presto viene acclamato dai suoi tifosi, che gli danno il nomignolo di The Kid per via della sua giovane età e del suo fisico esile. Con i Reds gioca 13 partite in cui mette a segno 3 gol, con ben 7 assist vincenti. Nella sua seconda stagione al Liverpool diventa uno dei perni principali della squadra allenata da Brendan Rodgers e contribuisce al secondo posto in Premier League ottenuto dalla sua squadra giocando in Premier 33 partite condite da 5 gol. Gioca ad Anfield altre tre stagioni intere collezionando 92 presenze e 26 reti con un crescendo di rendimento notevole (13 gol l’ultimo anno). Arriviamo al 2017/18 che Coutinho inizia a Liverpool (14 partite e 7 gol) per passare a gennaio 2018 al Barcellona per una cifra pari a 120 milioni di euro più altri 40 milioni di bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi. E il ragazzo fino al termine della stagione continua il trend positivo giocando 18 partite condite da 8 gol e anche in questa stagione si fa valere ma non sempre gioca titolare e le reti diminuiscono (vedi tabella sotto). Da qui la possibilità che cambi casacca per un altro grande club. Anche in Nazionale dopo la trafila nelle giovanili, diventa un perno fisso e al momento contiamo 48 sue presenze con 13 gol segnati.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Saverio Pestuggia