Marko-pjaca

Pjaca pronto per il rientro in Serie A. La scheda

La carriera, fin qui sfortunatissima, di Marko Pjaca potrebbe ricominciare a gennaio. L’attaccante  croato della Juve è attualmente alle prese con la riabilitazione da l’ennesima operazione chirurgica e conta di rientrare in campo con l’arrivo del nuovo anno. Probabile per lui l’ipotesi di un altro prestito: tra le squadre disponibili ad accoglierlo in rosa secondo Calcioweb.eu, ci sarebbero Bologna, Cagliari, Genoa e Sampdoria. CONOSCIAMOLO

ANAGRAFICA
Cognome Pjaca
Nome Marko
Data di nascita 06/05/1995
Altezza 186cm
Peso 81kg
Paese di nascita Croazia
Scadenza contratto Non disponibile
Agente Nessuna Agenzia
Club proprietario Juventus

POSIZIONE

CARRIERA
Esordisce nella massima serie croata con la Lokomotiv Zagreb nella stagione 2011/12 a soli 16 anni, nella quale gioca una partita, senza segnare. L’anno seguente gioca invece 17 partite, segnando anche un gol. Nella terza stagione con il Lokomotiv nella stagione 2013/14 diventa titolare, gioca 30partite di campionato e mette a segno 7 gol. Inoltre gioca entrambe le partite disputate dalla sua squadra nei preliminari di Europa League. Si accolte di lui la Dinamo Zagreb che lo acquista per 1 milione di euro. A fine stagione saranno per lui 32 partite e 12 gol nella massima serie oltre alle presenze nelle competizioni europee. Nell’anno seguente 2015/16 gioca 28 partite e segna 8 reti inoltre contiamo anche 3 reti segnate in Champions League. Arriva nel luglio 2016 ili assaggio alla Juventus per ben 23 milioni di euro dalla Juventus, con cui gioca 14 partite senza mai andare a segno fino al marzo 2017 quando subisce un grave infortunio al ginocchio destro durante un partita con la Nazionale croata, che lo costringe ad uno stop durato quasi otto mesi. Dopo la riabilitazione viene aggregato nei primi mesi di questa stagione alla Primavera della Juventus, con cui disputa quattro partite segnando due gol. Nel mercato di gennaio viene ceduto in prestito allo Schalke 04 con cui non gioca moltissimo e chiude con 7 presenze di cui 3 da titolare e 2 gol. Nel 2018/19 passa in prestito alla Fiorentina, ma tra infortuni e scarso rendimento finisce per gare pocoprima di essere di nuovo operato per un grave infortunio. Riparte quindi dalla Juventus dove come detto sopra potrebbe andare in prestito in Serie A. Fa parte della nazionale della Croazia che ha giocato ai Mondiali.

SCORSA STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO