Diego-laxalt

L’Atalanta piomba su Laxalt. La scheda

Ha avuto ottimo esito, l’incontro che c’è stato in giornata tra l’Atalanta e gli agenti di Diego Laxalt. L’entourage nelle prossime ore si confronteranno direttamente con il calciatore uruguaiano per illustrargli il progetto tecnico dei bergamaschi e ricevere l’ok del giocatore, ultimo step della trattativa. L’accordo tra Atalanta e Milan infatti è stato già raggiunto negli scorsi giorni. CONOSCIAMOLO

SCHEDA ANAGRAFICA
Cognome Laxalt Suárez
Nome Diego Sebastián
Data di nascita 07/02/1993
Altezza 178cm
Peso 66kg
Paese di nascita Uruguay
Passaporto Italia
Agente Ariel Krasouski
Scadenza contratto 30.06.2022
Squadra attuale Milan

POSIZIONE

CARRIERA
Il 1º settembre 2012 Laxalt esordisce con la maglia del Defensor nella vittoria per 4-0 contro il Montevideo Wanderers. Conclude la sua prima esperienza calcistica con 15 presenze e un gol realizzato. L’Inter lo opziona nel gennaio del 2013, con l’acquisto che si concretizza nella sessione estiva, ma viene girato in prestito al Bologna (15 presenze e 2 gol lo riportano all’Inter). Altro prestito nel 2014/15 all’Empoli dove gioca poco per un totale di 7 presenze e una rete. Arriva a gennaio 2015 il passaggio al Genoa, in prestito per 18 mesi con riscatto e controriscatto per l’Inter: nel primo spezzone di stagione gioca 8 partite mentre conclude la sua seconda stagione al Genoa (2015/16) con un totale di 35 presenze e 3 reti risultando il giocatore più utilizzato nell’arco della stagione. Lo scorso anno ancora molte presenze (36 partite e un gol) così come il 2017/18 con Laxalt in campo 32 volte in campionato con anche 3 gol. A luglio il passaggio al Milan dove però Gattuso lo ha impiegato a singhiozzo.

Esterno sinistro moderno, può ricoprire tutti i ruoli della fascia mancina: terzino, quarto o quinto di centrocampo, ala. Dotato di grande corsa e di qualità tecniche indiscusse, ha nella fase offensiva il pezzo forte del suo repertorio, ma negli anni è migliorato anche in quella difensiva.

STAGIONE 2018/19

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Simone Bandini