MARC-CUCURELLA

Milan interessato a Marc Cucurella. SCHEDA

Una delle idee del Milan in vista della prossima stagione è quella di trovare un’alternativa a Ricardo Rodríguez, il giocatore di movimento più utilizzato da Gattuso in questa stagione. Gli osservatori rossoneri guardano con particolare attenzione al calcio spagnolo e all’Eibar, una delle squadre più interessanti dell’attuale Liga. Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo, il Milan sarebbe molto interessato a Marc Cucurella, classe 1998, esterno sinistro spagnolo che predilige giocare in posizione di terzino, ma abile a ricoprire tutti i ruoli sulla fascia. Come scrive calciomercato.com, il  futuro di Cucurella, al momento, è incerto: si trova, infatti, in prestito, all’Eibar con diritto di riscatto fissato a 2 milioni di euro. I catalani, però, si sono cautelati con un contro riscatto fissato a 4 milioni. Sul giovane talento ci sono anche il Borussia Dortmund e il Borussia Mönchengladbach. Vediamo le caratteristiche e la carriera di questo giovane esterno spagnolo.

ANAGRAFICA
Cognome Cucurella Saseta
Nome Marc
Data di nascita 22/07/1998
Altezza 174cm
Peso 69kg
Paese di nascita Spagna
Scadenza contratto Non disponibile
Agente Nessuna Agenzia
Club proprietario Barcelona II
Squadra attuale Eibar

POSIZIONE IN CAMPO 

CARRIERA
Cucurella ha fatto parte settore giovanile dell’Espanyol dal 2006 al 2012, anno in cui si trasferisce ai rivali cittadini del Barcellona. Nel novembre 2016 debutta con la seconda squadra blaugrana disputando l’incontro di Segunda División B vinto 4-0 contro L’Hospitalet. Nella stagione viene impiegato 17 volte e vince il campionato salendo in Segunda Division. Nel 2017/18 gioca ben 37 partite segnando 1 gol ma con la prima squadra gioca solo 7 minuto in Copa del Rey e 2 partite nella International Champions Cup a inizio stagione. Il Barcellona decide di cederlo in prestito all’Eibar con riscatto e contro riscatto. Nella stagione si fa valere e al momento ha già raggiunto le 20 presenze nella Liga.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

Saverio Pestuggia