Jan-vertonghen

L’Inter pensa a Vertonghen. Il profilo del belga

Real Madrid e Barcellona vanno all’assalto di Milan Skriniar e allora che in caso di addio il club meneghino andrebbe in cerca di un sostituto: valorizzare il giovane Bastoni può essere un’opzione, ma occhio all’ipotesi Vertonghen, da tempo nel mirino dell’Inter. Il difensore belga del Tottenham è da tempo nei radar del club nerazzurro. Il suo nome, scrive calciomercato.it,  è recentemente tornato di moda e il fatto che non abbia ancora rinnovato il proprio contratto con la società londinese lo rende un pezzo pregiato del mercato. Conosciamolo meglio

ANAGRAFICA
Cognome Vertonghen
Nome Jan
Data di nascita 24/04/1987
Altezza 189cm
Peso 88kg
Paese di nascita Belgio
Scadenza contratto 30/06/2020
Agente Più di un agente
Squadra attuale Tottenham Hotspur

POSIZIONE


CARRIERA
Inizia a giocare a calcio nel VK Tielrode e dal 2000 al 2003 nel Germinal Beerschot per poi passare alle giovanili dell’Ajax. Nel ritiro estivo del 2006 viene aggregato alla prima squadra dall’allenatore Henk ten Cate e fa il suo esordio da professionista il 3 dicembre 2006. Dopo aver disputato altre due gare, chiude la stagione in prestito al RKC Waalwijk con altre 12 presenze in Eredivisie condite da 3 gol. Nel 2007/08 torna all’Ajax dove diventa titolare e gioca 31 partite con 2 reti. Marco van Basten lo imposta inizialmente come terzino sinistro per poi spostarlo a centrocampo e poi riportarlo al centro della difesa. Resta con i Lancieri di cui diviene anche capitano per altre 4 stagioni in cui colleziona 121 presenze in campionato e segna ben 21 reti, un’enormità per un difensore. L’8 luglio 2012 il Tottenham ufficializza il suo acquisto per 12,5 milioni di euro e da allora non ha mai cambiato casacca giocando fino alla scorsa stagione 192 partite con 6 gol all’attivo. Lo scorso anno ha chiuso la stagione a quota 22 visto che non sempre Pochettino lo ha impiegato come titolare e lo stesso sta accadendo nel corso di questa stagione. In Nazionale vanta una lunga trafila e nel giugno 2018 giocando tutti i 90 minuti nella sfida contro il Portogallo diventa il primo giocatore nella storia della nazionale belga a raggiungere quota 100 presenze.

STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO

SAVERIO PESTUGGIA