Juventus e Milan interessate a Origi. Conosciamolo meglio

Juventus e Milan interessate a Origi. Conosciamolo meglio

Dopo che è svanita la pista che porta a Ibrahimovic per l’attacco del Milan arrivano altri nomi dalla Premier League: ci sono quelli di Daniel Sturridge, in scadenza di contratto con il Liverpool, ma soprattutto il compagno di squadra Divock Origi, poco utilizzato da Klopp in questa stagione. Per l’attaccante belga si parla sempre con più insistenza di un addio a gennaio. E mentre in Italia Origi piace molto a Milan ma anche alla Juventus, in Inghilterra continua il pressing del Wolverhampton il cui tecnico Nuno Espirito Santo ha bisogno di un centravanti e il belga potrebbe davvero essere il nome giusto.

SCHEDA ANAGRAFICA

Cognome Okoth Origi
Nome Divock
Data di nascita 18/04/1995
Paese di nascita Belgio
Passaporto Kenya
Altezza 185cm
Peso 75kg
Scadenza contratto 30/06/2020
Squadra attuale Liverpool

POSIZIONE

CARRIERA

Nel 2013 viene convocato per la prima volta con la prima squadra del Lille in occasione della partita contro il Troyes, conclusasi sull’1-1. Entra a partita in corso al 68′ e al 74′ segna il gol dell’1-1 finale, diventando il terzo marcatore più giovane del club dietro a Eden Hazard e Kevin Mirallas. Chiude la stagione con la prima squadra con 10 presenze (nessuna da titolare) e un gol fatto ma anche con 11 presenze nella formazione riserve che milita in National 2. Nella stagione 2013/14 ad appena 18 anni gioca la prima partita da titolare (alla fine saranno 12) per un tabellino complessivo di 30 partite in Ligue 1 e 5 gol. Nel luglio 2014 viene acquistato dal Liverpool con cui firma un contratto di 5 anni, ma viene lasciato per una stagione ancora a Lille per farsi le ossa. A fine anno Origi gioca 33 partite segnando anche 8 gol, convince i tecnici dei Reds che lo inseriscono nella rosa del Liverpool per la stagione 2015/16 e lui li ripaga con 5 gol in 16 partite di Premier anche se sono solo 7 le volte che parte da inizio match. Arriviamo all’annata 2016/17  in cui Origi segna ancora 7 gol su 34 partite, ma anche qui segnaliamo che le sue presenze da titolare sono solo 14. Nell’agosto 2017, dopo aver giocato 15 minuti nella prima giornata di Premier League, viene ceduto in prestito annuale ai tedeschi del Wolfsburg per 3 milioni di euro. In Bundesliga finisce la stagione con 31 presenze e 6 gol (anche al Wolfsburg parte titolare solo 22 volte). Torna a Liverpool a fine stagione ma Klopp lo ignora del tutto fino a qualche settimana fa ma al momento sono solo 2 le presenze in campionato e lui chiede più spazio o la cessione anche a gennaio.

Ha esordito con la Nazionale belga nell’amichevole Belgio-Lussemburgo (5-1) disputata il 26 maggio 2014. Convocato a sorpresa per i Mondiali 2014 in sostituzione dell’infortunato Benteke, mette a segno la sua prima rete con la maglia dei Diables Rouges il 22 giugno 2014 nella vittoria per 1-0 contro la Russia al mondiale brasiliano. Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia, ma ai Mondiali di Russia non viene convocato dal tecnico.

INIZIO STAGIONE

STATISTICHE TECNICHE

VIDEO