Genoa in pressing per Krunic. La scheda del fantasista

Genoa in pressing per Krunic. La scheda del fantasista

Sembra essere arrivata ad un punto di svolta decisivo la trattativa per il passaggio di Rade Krunic dall’Empoli al Genoa. Secondo calciomercato.com, l’incessante pressing portato dalla società rossoblu sul centrocampista bosniaco sta infatti per dare i suoi frutti. Dopo una prima offerta da 7 milioni di euro rispedita al mittente dalla società empolese, il Grifone è tornato alla carica alzando la propria proposta fino a 8 milioni e mezzo e inserendo anche una serie di bonus futuri che potrebbero portare il costo del cartellino del giocatore complessivamente attorno ai 10 milioni. L’affare si può fare e quindi conosciamo meglio l’atleta empolese

SCHEDA ANAGRAFICA
Cognome: Krunic
Nome: Rade
Data di nascita: 07/10/1993
Altezza: 184 cm
Peso: 74 kg
Paese di nascita: Bosnia-Erzegovina
Passaporto: Bosnia
Scadenza contratto 30/06/2021
Squadra attuale: Empoli

POSIZIONE

CARRIERA

La sua avventura in Italia sarebbe dovuta iniziare nel gennaio 2015 con il Verona. Krunic, però, preferisce restare in Serbia, al Donji Srem e così il club scaligero è costretto a pagare una sanzione per tenerlo in rosa. Dopo una sola stagione, la società veneta lo cede al Borac Cacak, sempre in Serbia. L’Empoli lo ingaggia nel giugno 2015. L’esordio in Serie A è datato 4 ottobre, nella vittoria casalinga contro il Sassuolo per 1-0. Segna il primo gol nel massimo campionato italiano contro il Genoa che potete qui sotto. Vittima della sua seconda rete in Serie A è, invece la Lazio, anche se poi sarà la formazione bianconceleste a vincere 2-1 al Castellani.

Nella nazionale maggiore della Bosnia ha debuttato il 3 giugno 2016 contro la Danimarca, in una partita di Kirin Cup. All’inizio della carriera giocava come trequartista. Da ormai parecchi anni gioca come centrocampista centrale. All’occorrenza può essere impiegato anche come esterno d’attacco.

Bravo nelle conclusioni da fuori (basta vedere il gol segnato l’anno scorso alla Lazio), è dotato di ottima visione di gioco, capacità di dettare i tempi in regia e tempismo negli inserimenti. Con Martusciello sulla panchina dell’Empoli è diventato una “colonna” della squadra azzurra, in Serie A prima, in Serie B poi. In questa stagione è stato quasi sempre in campo e ha segnato anche tre reti. Unico neo la facilità al cartellino: uno rosso e ben cinque gialli su 17 partite.

STAGIONE 

STATISTICHE TECNICHE

 

VIDEO

Il gol segnato al Genoa nella stagione 2015-16:

Il gol segnato al Bari nella stagione 2017-18:

STEFANO NICCOLI